E’ primavera, tutti a dieta!

dieta

Ecco, finalmente è primavera, iniziano a salire le temperature ed tutti iniziano a scoprirsi un po’ di più. Scoprendosi, iniziano a venir fuori i primi problemini causati da una alimentazione scorretta avuta tutto l’anno, provocando la corsa alla soluzione più veloce e meno impegnativa.

E’ proprio in questo periodo che iniziano a venir fuori come funghi tutte quelle diete che promettono miracoli: la dieta dell’ananas, del melone e del limone, ma funzionano o danno solo false speranze?

Partiamo dal presupposto che queste diete, anche se dovessero indurre una perdita di peso (cosa ben diversa dal dimagrire davvero!) sono molto rischiose perché, non essendo fatte su misura per la persona che ne ha bisogno, portano a tutta una serie di scompensi e carenze.

Le diete drastiche, se non sono stilate da professionisti, non danno alcun risultato duraturo, anzi, provocano solo danni, anche per il futuro, in quanto il fai-da-te comporta sempre carenze sia di macronutrienti (carboidrati,proteine e grassi) che di micronutrienti (vitamine e sali minerali), queste carenze fanno si che il corpo attivi una serie di meccanismi fisiologici atti a reagire alla perdita di peso eccessivo. Questi processi hanno come fine ultimo quello di consentire il massimo immagazzinamento di energia sotto forma di grasso. il fenomeno è quindi avvertito all’esterno come un intenso incremento del peso.

Quando ci si rivolge ad un professionista, invece, questo garantisce, oltre che al raggiungimento degli agognati risultati, anche un percorso che possa essere seguito in piena sicurezza.

Esistono diversi approcci dietetici che possono aiutarci a stare meglio, quello accettato dalla comunità scientifica è la dieta mediterranea che prevede 5 porzioni al giorno, tutti i giorni, di frutta e verdura, 3 volte la settimana pesce, 2 volte la carne bianca, 1 volta i latticini o le uova e la costante presenza di pane e pasta integrali, usando sempre con olio extravergine d’oliva per condire.

Quindi la cosa di cui dobbiamo convincerci tutti è che di certo i miracoli non possiamo farli. Il tempo a disposizione per l’estate è di meno rispetto a quello a disposizione quando si inizia un trattamento dietetico basato su un percorso annuale. Nonostante ciò, dobbiamo pensare che ora c’è a disposizione un po’ di tempo per sentirsi meglio ed è implicito che, per stare meglio, la prima cosa da fare è evitare di farsi del male.

Dott.ssa Laura Paone

Dott.ssa Laura Paone
Informazioni su Dott.ssa Laura Paone 23 Articles
Nel 2015 ho conseguito la Laurea in Biologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Durante il percorso di studi ho scelto il curriculum specifico di Biologia della Nutrizione approfondendo la mia preparazione sulle principali discipline del campo tra cui fisiologia, fisiologia della nutrizione avanzata, nutrizione applicata, chimica degli alimenti, biochimica degli alimenti e radicali liberi. In seguito al conseguimento della Laurea ho scelto di approfondire la mia preparazione seguendo il corso ECM della Scuola di Nutrizione Salernitana sulla Nutrizione Classica e Moderna che mi ha permesso di elaborare approcci differenti per le differenti casistiche. Nello stesso anno ho ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione. Attualmente svolgo la professione di biologo nutrizionista in ambito privato senza tralasciare la divulgazione e il continuo aggiornamento.

Sei il primo a commentare

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*