Prezzemolo: rinfrescante e stimolante

prezzemolo

Il prezzemolo è una pianta aromatica originaria dell’Europa meridionale; nel corso dei secoli gli sono stati attribuiti poteri malefici e grandi proprietà officinali. In Grecia, ad esempio, questa pianta simboleggia la gioia e la festa e, solo nel Medioevo, con Carlomagno, il prezzemolo cominciò ad essere impiegato come aroma. Ne esistono tre specie principali:

  • prezzemolo riccio, dalle foglie verde vivo con steli molto lunghi
  • prezzemolo piatto, dalle foglie lisce e con un sapore simile al sedano, molto aromatico e con un sapore meno amaro rispetto al precedente
  • prezzemolo bulboso, con radici bianche, lunghe e larghe.

E’ bene lavarlo con cura perché tende a trattenere sabbia e terra, come gli spinaci. Si immerge in acqua fresca scuotendolo dolcemente fino a quando non è pulito rinnovando l’acqua, se necessario. Durante l’acquisto bisogna sceglierlo fresco e di un colore verde brillante. Ha infiniti usi: si consuma fresco, congelato, ed essiccato anche se fresco ha un valore nutritivo e con un sapore più intenso; si aggiunge a fine cottura in modo da far conservare il colore, il sapore e la consistenza. Le sue radici possono essere cucinate, come le rape o le carote, per preparare minestre e carni; per conservarlo riporlo in un sacchetto di plastica bucherellato in frigorifero ma si presta anche al congelamento anche se perde la consistenza. Tra le sue proprietà, prima accennate, si riconoscono l’attività stimolante, antiscorbutica, depurativa e vermifuga oltre che la capacità di rinfrescare l’alito. Insomma, ritrovarlo nei piatti, permette di assimilarne il sapore e godere delle sue benevolenze.

 

Dott.ssa Lucia D’Anzi – biologa nutrizionista

Dott.ssa Lucia D'Anzi
Informazioni su Dott.ssa Lucia D'Anzi 68 Articles
Sono la dottoressa D’Anzi Lucia. Ho conseguito il 24 marzo 2015 la laurea magistrale in Biologia (Federico II, Napoli) con indirizzo in biologia della nutrizione che è stata da sempre la mia passione; lavoro infatti come biologa nutrizionista presso un mio studio professionale e seguo continuamente corsi di formazione e di aggiornamento nell’ambito della nutrizione oltre che della biologia in tutte le sue sfaccettature. Ho superato l’esame di stato per l’abilitazione alla libera professione di biologo e sono ufficialmente iscritta all’albo professionale. Attualmente sto seguendo il master di II livello in “dietetica e nutrizione” presso l’università Cattolica del Sacro Cuore dove svolgo anche un tirocinio presso il policlinico Gemelli. Precedentemente ho già svolto tirocinio clinico presso l’azienda ospedaliera A.O.R.N. Cardarelli di Napoli in qualità di nutrizionista; in qualità di biologa ho invece svolto un tirocinio annuale di tesi magistrale in chimica organica presso il complesso universitario di Monte Sant’Angelo, Fuorigrotta (facoltà degli studi di Napoli Federico II).

Sei il primo a commentare

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*