Il fegato: essenziale per la buona salute

fegato

Il fegato è situato nella parte alta e destra dell’addome. E’ l’organo più generoso del nostro organismo, un lavoratore instancabile e polivalente, è essenziale per la buona salute ed indispensabile alla vita.

Le sue funzioni:

Funge da deposito di nutrienti, come il glicogeno, ha un ruolo fondamentale nella modulazione della glicemia, è l’organo più attivo nei processi di detossificazione e ricopre anche un ruolo immunitario, produttore e distributore di energia. Interviene nella sintesi di acidi grassi come forme di deposito delle calorie assunte in eccesso. In particolari condizioni di sovraccarico, ci può essere un accumulo di trigliceridi all’interno degli epatociti. Quando il contenuto lipidico del fegato supera il 5% del suo peso si parla di steatosi epatica o più comunemente di fegato grasso.

Ovviamente, per quanto efficace esso sia, il fegato non può certo fare miracoli. Se la quantità di tossine da trattare è eccessiva, la sua capacità depurativa si satura. Gli eccessi nell’ alimentazione sono uno dei motivi del suo malfunzionamento perché gli di impegnarsi nella detossificazione dell’organismo.

 

Come possiamo evitare di sovraccaricarlo inutilmente e depurarlo?

  • Evitare di utilizzare farmaci senza che vi sia un reale bisogno
  • Evitare di associare tra loro più medicinali senza aver consultato il proprio medico; attenzione anche ai rimedi naturali ed erboristici, per esempio la spremuta di pompelmo può aumentare l’assorbimento di farmaci anche di 5-9 volte.
  • Evitare l’automedicazione
  • Limitare il consumo di alcolici al massimo un bicchiere di vino durante i pasti principali
  • Non assumere medicinali in associazione con bevande alcoliche
  • Non inalare direttamente spray di uso comune come gli insetticidi per piccoli insetti
  • Adottare uno stile di vita sano caratterizzato da alimentazione equilibrata e regolare attività fisica mantenendo un peso corporeo nella norma
  • Moderare il consumo di fritture e di grassi in particolar modo quelli saturi, contenuti nei latticini, formaggi, nella margarina e nelle carni grasse.
  • Moderare il consumo di cibi affumicati, grigliati o bruciacchiati
  • Limitare il consumo di sale, sostituendolo eventualmente con delle spezie
  • Incrementare il consumo di alimenti ricchi di fibre come frutta e verdura
  • Evitare diete dell’ultimo minuto
  • Assicurarsi di assumere le giuste quantità di vitamine e minerali soprattutto in caso di dieta dimagrante

 

Tra gli alimenti più indicati per depurare il fegato e stimolarne la funzionalità ricordiamo:

  • Spremuta di limone: ricca di acido ascorbico (vitamina C), depura efficacemente il fegato, ma può causare qualche problema a chi soffre di gastrite
  • Carciofo, cardo mariano, mela, mirtillo, cavolo, lievito, polline
  • Olio extravergine di oliva crudo, ovviamente senza esagerare con le dosi
  • Alimenti amari: ad esempio verdure amare come il radicchio, la rucola, il ravanello, i friarielli, l’indivia e la rucola.

Dott.ssa Laura Paone

Dott.ssa Laura Paone
Informazioni su Dott.ssa Laura Paone 23 Articles
Nel 2015 ho conseguito la Laurea in Biologia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Durante il percorso di studi ho scelto il curriculum specifico di Biologia della Nutrizione approfondendo la mia preparazione sulle principali discipline del campo tra cui fisiologia, fisiologia della nutrizione avanzata, nutrizione applicata, chimica degli alimenti, biochimica degli alimenti e radicali liberi. In seguito al conseguimento della Laurea ho scelto di approfondire la mia preparazione seguendo il corso ECM della Scuola di Nutrizione Salernitana sulla Nutrizione Classica e Moderna che mi ha permesso di elaborare approcci differenti per le differenti casistiche. Nello stesso anno ho ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione. Attualmente svolgo la professione di biologo nutrizionista in ambito privato senza tralasciare la divulgazione e il continuo aggiornamento.

Sei il primo a commentare

Lascia un messaggio

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*